GERARDO ADINOLFI AL FESTIVAL: DA VOLONTARIO A OSPITE

 

di Annalisa Fantilli e Riccardo Milletti

Gerardo Adinolfi è una firma emergente del giornalismo italiano d’inchiesta. Ha soli 24 anni e la sua passione per l’informazione è nata parallelamente all’impegno antimafia dimostrato fin dagli anni dell’università. Oggi è un praticante alla Scuola di giornalismo di Bologna e ha già pubblicato il libro “Dentro l’inchiesta”. Un viaggio tra teoria e pratica nel mondo del giornalismo investigativo dal dopoguerra a Report.

Il viaggio continua  – Gerardo gestisce un blog di approfondimento sui temi trattati nel suo libro. «Grazie al mio blog – dice – posso aggiornare i contenuti di Dentro l’inchiesta e proseguire il percorso avviato con la stesura del libro». Nella press room del Festival Gerardo ci parla degli strumenti attraverso i quali i giornalisti possono fare delle vere inchieste senza servirsi delle fonti ufficiali. L’associazione di giornalismo investigativo, ad esempio, utilizza il Computer Assisted Reporting (Car) che permette di elaborare statistiche e incrociare dati senza passare dai canali generalmente obbligati. «Negli Stati Uniti – dice – le inchieste spesso sono finanziate dai cittadini, come si può vedere nel sito spot.us, attraverso il quale i cittadini finanziano inchieste di interesse pubblico». Anche in Italia esiste un sito omonimo che però fatica molto a decollare, anzi la pagina delle inchieste finanziate è desolatamente bianca. «In Italia – conclude Gerardo – non c’è etica pubblica».

L’impegno al Festival – Ma Gerardo non demorde. Mentre negli anni passati ha partecipato al Festival da volontario oggi, al centro servizi Alessi, alle ore 18, interverrà da ospite all’incontro “Giovani reporter crescono” assieme al freelance Vincenzo Sassu e al conduttore di Terra! Sandro Provvisionato. Intanto, da dietro le quinte, sta aggiornando il suo blog raccontando il festival “ufficiale e ufficioso”.

1 Commento

Archiviato in Retrostampa

Una risposta a “GERARDO ADINOLFI AL FESTIVAL: DA VOLONTARIO A OSPITE

  1. Pingback: Dentro l'inchiesta | Edizioni della Sera

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...