IL FESTIVAL SOCIAL (NETWORK)

di Ilaria Esposito, Giorgio Matteoli, Riccardo Milletti

L’apertura del festival, con il monologo di Roberto Saviano al teatro Pavone, ha avuto una coda polemica su Facebook. Il teatro ha potuto accogliere solo una piccola parte delle tante persone che, sin dal tardo pomeriggio, si erano messe in fila di fronte all’ingresso; e in molti si sono arrabbiati per essere rimasti fuori. «Apprezzo moltissimo il lavoro che fate per questo festival – scrive Roberta sulla pagina del Festival – immagino gli sforzi che ci siano nell’organizzazione ma sono cinque anni che la gente si trova ripetutamente porte sbattute in viso dopo ore e ore di fila non controllate da nessuno».

Facebook – Il dibattito si è acceso quando sul profilo Facebook dell’organizzazione è comparsa una foto, scattata alle 18 di ieri, di persone in fila con il commento: «loro sicuramente riusciranno ad entrare». In realtà non è stato così e le repliche non hanno tardato a comparire sotto forma di commenti polemici alla foto. «Siete stati smentiti – scrive Damiano – io sono nella foto ma sono stato rimbalzato all’ingresso». Stessi commenti anche sul profilo di YouReporter.it, aggiornato continuamente con post dal Festival.

Prenotare o no: questo è il problema – E sempre su Facebook si è discusso dell’opportunità di introdurre dei sistemi di prenotazione per assistere agli appuntamenti più frequentati. L’organizzazione ha risposto alle lamentele ricordando che una caratteristica fondamentale del Festival sin dalla sua nascita è la possibilità di partecipare gratis. E anche quando in passato si è tentata la via della prenotazione la gestione dei grandi numeri non è stata di gran lunga migliore.

Twitter – Al di là dei grandi eventi e degli incontri più attesi, per seguire il festival attimo per attimo senza spostarsi dalla poltrona di casa il modo più semplice è dare un’occhiata ai tweet comparsi in queste ore. Dalle foto postate dai volontari si può avere un’idea della sala stampa da cui vi scriviamo. Radiophonica.com, il media dell’Università di Perugia, anche attraverso Twitter diffonde filmati e servizi radio dal Festival.

Lascia un commento

Archiviato in Retrostampa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...