Da Milano a Perugia, praticanti al lavoro

Per cinque giorni molti studenti delle scuole di giornalismo italiane saranno a Perugia per seguire gli eventi del Festival edizione 2012 e confrontarsi con alcuni dei nomi più prestigiosi del settore. Ogni giorno, sul nostro blog, apriremo una finestra sui prodotti delle varie realtà scolastiche. Un’occasione per capire come i nostri colleghi praticanti affrontano il maggiore evento giornalistico italiano.

Tutti al lavoro – Il master in giornalismo dell’università Iulm ha messo in campo una squadra composta da 16 praticanti. Da Milano hanno raggiunto Perugia e già nella prima mattinata del Festival erano al lavoro nella redazione allestita all’interno dell’hotel Brufani. Poi hanno cominciato ad aggirarsi tra i luoghi del Festival, armati di telecamera, per raccogliere contributi ed opinioni. I ragazzi copriranno la rassegna realizzando due telegiornali al giorno (edizione diurna alle 13.30 e serale alle 20) e altri prodotti per il loro sito web.

La prima diretta – L’apertura del primo tg Iulm, in onda anche sulla web tv ufficiale del Festival, è dedicata agli oltre duecento volontari che lavorano per la buona riuscita dell’evento. Spazio anche all’organizzazione con un’intervista al direttore Christopher Potter. Poi il tema che ha caratterizzato la giornata: il meeting dei movimenti dei giornalisti precari italiani. In chiusura un approfondimento sulle web tv. Occhi puntati, in particolare, su Il Canocchiale, media partner del Festival 2012, che trasmetterà online tutti gli eventi.

Riccardo Milletti

Lascia un commento

Archiviato in Retrostampa, Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...